domenica 1 giugno 2014

La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.



Vi siete mai chiesti come mai le app dei social network come Facebook e Twitter sono blu, mentre le app di conversazione come Whatsapp, Wechat e le app native per gli sms sono verdi??



Il colore nelle strategie di marketing


Sappiate che nessuna scelta è casuale. 
Le società di tutto il mondo hanno ormai compreso l'impatto del colore sul comportamento del consumatore.
Vi sono moltissimi esempi di come le varie società abbiano incrementato le loro vendite, il tasso di fidelizzazione e di conversione e altre KPI, solo cambiando il colore di alcuni elementi.

Studi recenti hanno dimostrato che colori diversi suscitano emozioni diverse nell'utente.
Per esempio, il rosso suscita emozioni forti come l'amore, la passione e la rabbia; In un contesto di marketing, il rosso viene spesso usato per offerte speciali di sconti, e perciò il pubblico ora tende ad associale automaticamente il colore l suo significato. Se volete catturare l'attenzione dell'utente su un offerta che avete lanciato questo è il colore giusto da usare. 

Il blu e il verde sono colori rilassanti e rassicuranti. Suscitano sentimenti di fiducia e impegno. Il nero e il grigio vengono principalmente utilizzati per donare un'immagine di eleganza.  

Il giallo è accattivante e allegro, ma è meglio utilizzarlo parsimoniosamente, per mettere in evidenza qualche dettaglio, altrimenti risulta irritante.

Il colore è uno strumento molto utile per creare l'identità di qualsiasi brand e per scatenare specifiche emozioni nell'utente. Questa immagine illustra chiaramente come i vari brand hanno scelto di posizionarsi utilizzando il colore:
La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.



Luoghi comuni riguardo l'impatto del colore


Quando si sceglie la palette di colori per la propria app è importante non farsi ingannare dai luoghi comuni e dalla generalizzazioni. 

Esistono molti fattori che possono influenzare la percezione che un individuo ha del colore. Molti dei quali derivano dalla differenza tra i consumatori e tra i brand.

Differenze tra i consumatori
L'effetto che il colore ha sui consumatori è influenzato dalle esperienze precedenti. Elementi come il genere, la posizione geografica, l'educazione, il contesto sociale, possono distorcere l'effetto del colore; Non è perciò possibile stabilirne un effetto universale. 

Per esempio: In occidente il colore bianco simboleggia la purezza, la pace, la pulizia e per di più è il colore dei matrimoni. 

In Cina invece, è il colore della cattiva sorte e viene utilizzato nei funerali. Siccome grazie ad internet è possibile raggiungere persone in tutto il mondo non è mai stato così importante prendere in considerazione le differenze culturali alle quali si va in contro.

Differenze tra i brand
Molto importante è anche pensare al settore nel quale ci si trova e al tipo di prodotto che andiamo a vendere. Ci sono colori specifici per ciascun tipo di business.
Per esempio, se parlate di salute e benessere, il verde risulta essere il colore più appropriato in quanto richiama la natura e fa pensare alla rinascita, alla primavera e alla crescita.

Prendiamo ad esempio GoodBarber e le sue due app. 

La prima è GoodBarber News che offre agli utenti tutte le ultime notizie aggiornate sul mondo delle app. L'icona di questa app segue lo schema di colori del brand: Il logo multicolore e uno sfondo bianco, pulito. Questa icona è rispetta l'identità del brand e del suo sito web. Lo sfondo bianco è stato scelto per mettere in risalto il logo e per offrirne un immagine semplice. 

La seconda app è My GoodBarber. Quest'app è uno strumento per la gestione delle vostre app, per guardare le statistiche, ecc.. Qui i colori sono più sul grigio, scelto perché è il tipico colore delle app di utility, e così risulta più semplice per gli utenti associare l'app al suo scopo. È stato comunque mantenuto un elemento multicolore per creare una connessione logica tra le due app e il brand.

In breve, la cosa più importante è pensare a quale sia il colore giusto per voi nel contesto in cui vi trovate, invece di seguire le generali regole sul colore e sul loro impatto emotivo.
La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.



Come può il colore influenzare il tasso di conversione?


Tutti sappiamo quanto sia importante il tasso di conversione per qualsiasi business, e il fatto che il colore lo possa influenzare è veramente un argomento hot al momento. Come avete capito dai paragrafi precedenti, non vi è un colore in particolare che influenzi questo tasso.
Sono stati fatti vari studi  su come sia possibile indirizzare il cliente solo giocando con i colori. Qui vi offro un esempio di come cambiando il colore di un singolo bottone da verde a rosso, si stato possibile far incrementare del 21% il tasso di conversione di un sito web.
La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.


Questo non avviene perché il rosso ha qualche strano potere. 
Se guardate con attenzione l'immagine noterete che il verde è il colore dominante in questo sito, perciò il bottone di colore rosso riesce a staccarsi maggiormente dallo sfondo e a risaltare, catturando così l'attenzione del lettore.



Consigli per scegliere il colore migliore per la vostra app:


- Considerate il vostro target, la loro età, da dove vengono, il genere, ecc...
Per esempio se vi rivolgete ad un pubblico femminile, cercate di scoprire quali siano i colori che preferiscono. 

KISSmetrics  ha svolto uno studio a riguardo studiando la percezione che gli uomini e le donne hanno del colore, ottenendo questi risultati:
La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.


Mentre per gli uomini i risultati sono stati diversi:
La scienza dei colori nel marketing. Come scegliere il giusto colore per la tua app.




- Pensate all'immagine che volete imporre al vostro brand. Questo vi aiuterà a scoprire quale emozione volete che il vostro audience provi.
Volete essere visti come affidabili, amichevoli o emozionanti?? A seconda delle sensazioni che sceglierete riuscirete a trovare il colore giusto per voi.

- Siate coerenti. Una volta che avete scelto il colore principale del vostro brand, assicuratevi che tutto il design generale sia coerente con la scelta fatta. Ciò è necessario per creare una forte identità.
Ci sono molti strumenti online che potete usare per combinare in maniera corretta i vostri colori.

- Giocate di contrasto per catturare l'attenzione. Se il colore principale della vostra app è il blu, e volete catturare l'attenzione dei vostri utenti su un bottone in particolare, il giallo potrebbe risultare la scelta più giusta.

- Pensate alla concorrenza. Volete posizionarvi vicino al leader del vostro mercato o preferite distinguevi dalla folla di app sugli store?
Per i piccoli business potrebbe risultare più efficace posizionarsi vicino ad un concorrente più celebre per beneficiare della sua fama. Se invece il vostro brand è già abbastanza noto, è meglio distinguersi.

- Tracciate i dati. Apportate piccoli cambiamenti al vostro schema di colori (come cambiare solo un singolo bottone) e monitorate i risultati per vedere se raggiunge i propositi desiderati. 


Scritto da Arianna Testi , Lunedi 12 Maggio 2014 alle 10:30

Nessun commento:

Posta un commento